Archivi tag: cultura

PALASCìA | l’informazione migrante

Era il 1° marzo 2010…sono passati una decina di giorni dall’uscita della prima rivista interculturale salentina 

“Palascìa_l’informazione migrante”. 

Niente è casuale. Palascìa ha giocato sulla ricorrenza del numero ordinale “prima/o”, così, il quadrimestrale d’intercultura è stato presentato e distrubuito a Lecce proprio in occasione della prima giornata internazionale dello sciopero dei migranti. Il progetto editoriale, ideato e realizzato da Métissage Società Cooperativa Sociale  vincitrice del Bando Principi Attivi 2008 della Regione Puglia, si propone di offrire spunti e nuovi stimoli connotando così il Salento come autentico luogo di accoglienza e di scambi.

Palascìa è il faro di capo d’Otranto, simbolo del Salento, punto più a est d’Italia, primo bagliore segno di terra promessa dell’immigrazione salentina: indiscutibilmente simbolo delle mille convivenze della nostra Regione. La rivista “Palascìa_l’informazione migrante” si propone di dar voce alle comunità di stranieri presenti sul territorio, di offrire spunti di riflessione e possibilità di scambio culturale tra i nativi e i migranti. La rivista, inoltre, dedicherà ampio spazio ad articoli in lingua straniera per contribuire non ad un generico quanto improbabile incontro, ma, ad un impegnativo dialogo tra individui portatori di culture all’interno di contesti sociali e politici concreti.

Palascìa vuole essere, quindi, uno strumento d’informazione, approfondimento e riflessione per affrontare i processi di métissage -mescolanza, scambio, contaminazione- che si formano spontanei nelle interazioni sociali.
 
 Ogni numero della rivista tratterà tematiche utili al confronto e alla crescita per l’intera comunità. Inoltre, i dossier, allegati approfondiranno problemi attuali. Ci sarà poi una sezione dedicata alle informazioni: dai numeri utili agli orari di ricevimento dei principali uffici, oltre ai bandi istituzionali che mirano ad incentivare l’attivismo. Spazio anche all’arte e alla cultura con le rubriche e con il wall che, nasce staccabile per diventare parte dei luoghi in cui viviamo.
Il primo numero, dal titolo “Siete voi il nostro futuro”, propone un viaggio nella Puglia migliore delle politiche giovanili regionali, fornendo una carrellata sui progetti vincitori del bando Principi attivi; e poi un dossier sul lavoro che affronta e smantella una questione molto abusata e basata su un luogo comune falso e discriminatorio secondo cui “Gli immigrati ci rubano il lavoro?”.  All’interno anche un bando di concorso per riscoprire il gusto della narrazione per bambini “Il mondo racconta”, uno spazio dedicato al terzo settore salentino e alle realtà associative dei migranti, le news della cooperativa Mètissage, tante storie da conoscere e i preziosi contributi di Tonio Dell’Olio e Mauro Biani.
Palascìa_l’informazione migrante è in distribuzione gratuita nei punti in vista della città oppure può essere richiesta inviando una mail alla Mediatrice Interculturale Rosa Leo Imperiale rosisalentu@yahoo.com 
Prenota anche tu la tua copia!
Annunci

La Giornata nazionale del Teatro

Presentazione

Per la prima volta in Italia celebreremo nel 2010, e poi tutti gli anni, la giornata mondiale del teatro”. Ad annunciarlo il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Chigi il 19 novembre scorso e a cui hanno partecipato anche il sottosegretario con delega all’editoria, Paolo Bonaiuti, e il ministro per i Beni e le attività culturali, Sandro Bondi.

La conferenza stampa è servita ad illustrare l’iniziativa della Giornata Nazionale del Teatro, istituita dal Governo con decreto delConsiglio dei Ministri del 6 novembre scorso e per presentare lo spot (ideato e realizzato da Pino Pietrolucci) dedicato allo spettacolo dal vivo, che andrà in onda negli spazi di comunicazione sociale delle reti RAI a partire da lunedì 23 novembre fino al 7 dicembre prossimo. In questo spot il sottosegretario Letta si offre nell’inedita versione di testimonial.

La decisione del Consiglio dei Ministri di celebrare la Giornata del Teatro il 27 marzo, aderendo così alla Giornata mondiale istituita a Vienna nel 1961 in occasione del 9° Congresso dell’Istituto Internazionale del Teatro, rappresenta da parte del Governo un segno di attenzione e riconoscimento nei confronti del teatro come momento importante del patrimonio culturale italiano.

“In questo modo il Governo intende puntare ancora di più i riflettori sul teatro, che, continuo a ribadire, è una risorsa strategica per il Paese, cui tutti dobbiamo guardare al di là di ogni contrapposizione ideologica nell’interesse della Nazione”. Ha sottolineato il ministro Bondi nel corso dell’incontro con la stampa.

Per programmare e organizzare gli eventi di questa giornata sarà costituito tra qualche giorno, un Comitato organizzatore, cui faranno parte anche l’Agis-Associazione Generale Italiana dello Spettacolo e l’ETI-Ente Teatrale Italiano.

“Grazie anche alla sollecita e premurosa attenzione del Sottosegretario Gianni Letta e alla comprensione del Ministro Giulio Tremonti, è stato possibile integrare il FUS in un delicato momento economico con risorse che permetteranno all’industria dello spettacolo di proseguire la sua attività”, ha commentato il ministro Bondi rispondendo ad una domanda sul Fondo Unicop per Spettacolo (FUS) da parte dei giornalisti presenti un sala stampa.

Per offrire un quadro più completo, questo dossier offre una scheda che illustra il ruolo dell’ETI – Ente Teatrale Italiano – e in particolare del dell’Osservatorio dello spettacolo e della Relazione annuale al Parlamento sull’utilizzazione del FUS.

 

per maggiori info clicca qui

Concorso d’arte “L’Identità Ritrovata” sulla salvaguardia del territorio e della cultura del Meridione

L’Associazione Culturale G.A.P., in collaborazione con il Ministero dell’Interno – PON Sicurezza, bandisce un concorso per giovani artisti nati, o residenti da almeno cinque anni, nelle seguenti regioni del Meridione Italiano: Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.
Il concorso è finalizzato all’organizzazione della mostra “L’Identità Ritrovata”, che avrà luogo nel mese di Dicembre, in una delle sedi del Ministero dell’Interno. Il tema del concorso è legato alla salvaguardia del territorio e della cultura del Meridione italiano, con particolare riferimento a tutti i giovani talenti che con il proprio impegno nelle arti figurative e/o applicate abbiano a cuore lo sviluppo della propria terra attraverso la salvaguardia delle tradizioni artistiche e artigiane regionali.
Le opere selezionate non avranno limitazioni di tecnica né di dimensioni. Potranno indifferentemente essere opere pittoriche, scultoree, istallazioni materiche, video istallazioni o qualsiasi altra forma d’arte figurativa.
Per partecipare alla selezione è necessario compilare entro e non oltre il 31 Ottobre 2009 il modulo per la selezione disponibile all’indirizzo http://www.galleriartepignatelli.it.
Le quindici opere selezionate parteciperanno alla mostra “L’Identità Ritrovata”, che si terrà nel mese di Dicembre in una delle sedi del Ministero dell’Interno, all’interno della rassegna dedicata “l’Arte Giovane di un Meridione Antico”. Le quindici opere saranno inoltre inserite, con relativa critica a cura di uno staff di esperti d’arte, scelti per comprovato curriculum studiorum, nel relativo catalogo della mostra.
Da questa rassegna, sarà distinta un’opera che per particolare pregio di tecnica, estetica e contenuto simbolico sarà giudicata vincitrice della selezione e il cui autore sarà premiato con un anno di esposizione permanente nelle sedi dell’Associazione G.A.P.

Consulta il sito

Informazioni:
Galleria Arte Pignatelli
via Appia Pignatelli 233 Roma
Tel/Fax: 06 89538799
info@galleriartepignatelli.it

Ex Oriente Lux – Ebraismi a Otranto

ex oriente giallo

 

EBRAISMI A OTRANTO

10 SETTEMBRE 2009 

Programma

Ore 05,20 Castello Aragonese – concerto all’alba di NIGUNIM TRIO ITALYA’

nell’ambito di NEGBA PUGLIA – Festival della Cultura Ebraica (www.moked.it/negba)

Ore 17.30  Centro Storico di Otranto – Piazzetta San Pietro

Conferenza Bibliografica Itinerante con musica dal vivo

TRACCE DELL’ANTICA PRESENZA EBRAICA A OTRANTO

a cura di Renato Grilli / Teatro Naturale

Alle letture divulgative si alterneranno canzoni della tradizione klezmer e sefardita eseguite dal

NIGUNIM TRIO ITALYA’ nel seguente itinerario:

Ore 18.00      Piazzetta San Pietro

Ore 18.30      Bastioni del Castello Aragonese

Ore 19.00      Ghetto – Museo Diocesano

Ore 19.30      Cattedrale – Cripta delle colonne

Ore 20.00      Libreria ANIMA MUNDI

Ore 20.30 Bar MAESTRALE Molo di Piazza degli Eroi

Aperitivo di presentazione del libro

TORAH E LIBERTA’ (tra ebraismo e anarchismo)

con l’autore Prof. Furio Biagini (Università del Salento)

Edizioni I Libri di Icaro, Lecce 2008

Ore 22.30  Bar MAESTRALE Molo di Piazza degli Eroi

CONCERTO conclusivo di  NIGUNIM TRIO ITALYA’ e OSPITI

Progetto 2009 / 2010     ! EX ORIENTE LUX !

Opportunità con lo SVE

L’associazione Link di Altamura, www.linkyouth.org , cerca volontari per i seguenti progetti SVE di breve durata. I dettagli sono nei siti indicati accanto a ciascuno. Per maggiori informazioni e candidature scrivere a evs@linkyouth.org entro il 25 giugno 2009.
SAVE THE MEDIEVAL HERITAGE (recupero di due castelli medievali, evento in costume, sport, ecc.), 12 posti dall’8 al 24 agosto 2009 a Zilina e Banská ?tiavnica in Slovacchia, 60 volontari provenienti da Ungheria, Estonia, Polonia, Repubblica Ceca e Italia. www.linkyouth.org/images/stories/detailed_information.pdf .
HOUSE OF CREATIVITY (collaborare alla XIV Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo), 4 posti per tre settimane dal 17 agosto 2009 a Skopie in Macedonia.
CUCKOO’S FARM (ambientale), 2 posti per un mese dal 1° settembre 2009 a Vertigem, Portogallo. http://ec.europa.eu/youth/evs/aod/hei_form_en.cfm?EID=60000097232 .
FIND YOURSELF THROUGH EVS (ambientale), 1 posto per un mese dal 1° settembre 2009 in Polonia. http://ec.europa.eu/youth/evs/aod/hei_form_en.cfm?EID=60000097232 .

L’associazione CESIE di Palermo, www.cesie.org , cerca volontari per i seguenti progetti SVE, per i quali occorre candidarsi (meglio se tutto in inglese) al più presto con una mail a sve@cesie.it . Allo stesso indirizzo si possono chiedere tutti i dettagli.
Fairthorn Manor Activity team (centro per l’educazione sportiva), un volontario per 6 mesi dal 1° settembre 2009 a Southampton nel Regno Unito, dove svilupperà attività sportive con gruppi di giovani di diverse età.
Caradon Family Services (asilo nido), un volontario per 9 mesi da quanto prima a Caradon, Cornovaglia nel Regno Unito, dove collaborerà in attività di arte e teatro, corsi di lingua, corsi di genitorialità, biblioteca ambulante di giocattoli, servizi informativi per famiglie.

L’associazione Stranaidea di Torino, www.stranaidea.it , cerca un volontario per un progetto SVE a Spalato, Croazia, dove collaborerà con l’organizzazione HELP (prevenzione dell’uso di droga, informazioni ai giovani per prevenire l’AIDS, lezioni di lingua italiana).
Durata: 12 mesi con inizio a settembre 2009.
Per maggiori informazioni e candidature (meglio se tutto in inglese) scrivere al più presto a Silvia animazione@stranaidea.it .

L’Associazione InCo di Bressanone, www.incoweb.org , sta cercando un volontario per il seguente progetto SVE:
   – Ente di accoglienza: KERIC
   – Dove: Cadca, Slovacchia
   – Partenza: 1° settembre 2009
   – Durata: 12 mesi
   – Ambito: Consapevolezza Europea ed Educazione tramite sport e attività ricreative
   – Attività da svolgere: collaborazione con lo staff. Per esempio: organizzazione di seminari, eventi sportivi, giochi sociali, workshops, campi scuola, ecc. Si vuole arricchire il tempo libero dei soggetti destinatari, ponendo l’accento sulla multiculturalità, l’integrazione e la cittadinanza attiva. Il volontario potrà anche collaborare all’organizzazione di attività culturali e creative per giovani, corsi di lingue straniere, sostegno nei compiti scolastici, sport, ecc. Il volontario sarà sempre incoraggiato a sviluppare e proporre attività nuove, specialmente quelle riguardanti la propria cultura ed esperienza.
   – Requisiti richiesti: è fondamentale una buona conoscenza dell’inglese.
Per candidarsi inviare entro il 30 giugno 2009 lettera di presentazione e CV (meglio se tutto in inglese) a info@incoweb.org

Opportunità SVE estate 2009

Group EVS: “SAVE THE MEDIEVAL HERITAGE” 
1. Posti disponibili: n° 12
2. Ente di accoglienza: Scouting Slovakia
3. Dove: Slovacchia (1° settimana: nelle vicinanze di Zilina,
          2° Settimana: Banská Štiavnica)
4. Partenza: 8 agosto 2009
5. Durata:  2 settimane (08 – 24 agosto 2009)
6. Ambito: Ambientale – Culturale
7. Breve descrizione dell’attività da svolgere:
Il progetto osspiterà 60 volontari EVS provenienti da Ungheria, Estonia, Polonia, Repubblica Ceca e Italia. I volontari trascorreranno e lavoreranno nella prima settimana nei pressi di Zilina e successivamente si trasferiranno a Banská Štiavnica. I volontari europei insieme ai volontari locali lavoreranno al recupero di due castelli medievali, saranno inoltre impegnati in attività sportive, laboratori e alla realizzazione di un evento culturale in costume dell’epoca.
8. Requisiti richiesti: attitudine al lavoro fisico
9. Scadenza per la presentazione di domande: 25 giugno 2009
10. Ente di invio: Associazione culturale Link – www.linkyouth.org
11. Indirizzo mail per informazioni e per presentazione di candidatura: evs@linkyouth.org 
12. descrizione completa del progetto all’indirizzo: http://www.linkyouth.org/images/stories/detailed_information.pdf
 
Group EVS: “HOUSE OF CREATIVITY”
1. Posti disponibili: n° 4
2. Ente di accoglienza:  Volunteers centre Skopie  – Macedonia
3. Dove: Skopie – Macedonia
4. Partenza: 17 agosto 2009
5. Durata:  3 settimane
6. Ambito: culturale – dialogo interculturale
7. Breve descrizione dell’attività da svolgere:
La città di Skopje, accoglierà in settembre la XIV Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo; per dieci giorni le strade del centro della città, le piazze, i teatri e i musei saranno animati da 700 artisti e da centinaia di operatori culturali provenienti da 47 paesi euro-mediterranei. Durante la XIV Biennale, l’Associazione Internazionale Bjcem, e il Centro Volontari di Skopje e intendono creare una “Creativity House” : uno spazio fisico che accoglierà conferenze, laboratori, incontri, eventi multimediali, workshop e  dibattiti sul tema del dialogo interculturale. Tra i compiti dei volontari: accogliere gli artisti e gli ospiti, aggiornare il sito web della Biennale, documentare la Biennale con video e foto, fornire assistenza alle performances degli artisti; nell’organizzazione di workshops e meetings. Inoltre i volontari organizzeranno serate culturali per presentare i propri paesi e le proprie culture di appartenenza agli altri volontari e alla gente del posto.
8. Requisiti richiesti: conoscenza dell’inglese
9. Scadenza per la presentazione di domande: 25 giugno 2009
10. Ente di invio: Associazione culturale Link – www.linkyouth.org 
11. Indirizzo mail per informazioni e per presentazione di candidatura: evs@linkyouth.org
12: descrizione completa del progetto all’indirizzo:
 
Group EVS: “Cuckoo’s Farm”
1. Posti disponibili: n° 2
2. Ente di accoglienza: Vertigem – Portogallo
3. Dove: Portogallo
4. Partenza: 1 settembre 2009
5. Durata:  1 mese
6. Ambito: Ambientale
7. Breve descrizione dell’attività da svolgere:
I volontari con l’aiuto e il supporto del team di progetto saranno impegnati nelle seguenti attività:
1) Agricoltura nell’area del parco: produzione di frutta, fiori, e miele, lavoro in una impresa agricola biologica (preparazione del terreno, cura dell’orto e raccolta).
2) Costruzione di una guida educative, sviluppo di attività ludico educative, costruzione e mantenimento della segnaletica dei percorsi di visita.
3) laboratori di reciclaggio.
8. Requisiti richiesti: attitudine al lavoro fisico, amore per la natura, capacità di vivere in zone rurali.
9. Scadenza per la presentazione di domande: 25 giugno 2009
10. Ente di invio: Associazione culturale Link – www.linkyouth.org 
11. Indirizzo mail per informazioni e per presentazione di candidatura: evs@linkyouth.org 
12. descrizione completa del progetto all’indirizzo: http://ec.europa.eu/youth/evs/aod/hei_form_en.cfm?EID=60000097232
 
Group EVS “FIND YOURSELF THROUGH EVS”
1. Posti disponibili: n° 1
2. Ente di accoglienza: EFM- Polonia
3. Dove: Polonia
4. Partenza: 1 settembre 2009
5. Durata:  1 mese
6. Ambito: Ambientale
7. Breve descrizione dell’attività da svolgere:
l volontario/a lavorerà a creare una area verde all’interno della città, sono previste attività di pulitura, di creazione di aiuole, cestini per la spazzatura, panche etc. I volontari saranno affiancati da personale esperto dell’organizzazione ospitante.
8. Requisiti richiesti: Interesse per la natura, creatività
9. Scadenza per la presentazione di domande: 25 giugno 2009
10. Ente di invio: Associazione culturale Link – www.linkyouth.org 
11. Indirizzo mail per informazioni e per presentazione di candidatura: evs@linkyouth.org 
12. descrizione completa del progetto all’indirizzo: http://ec.europa.eu/youth/evs/aod/hei_form_en.cfm?EID=60000097232

Lo stato perfetto non c’è. Crealo. Freeshout!?

Anche quest’anno Freeshout!?, il festival d’arte e cultura contemporanea di Prato lancia un appello a tutte le menti creative per fondare – attraverso performance, video, musica, progetti legati al design, all’architettura, alla scrittura, alla fotografia, alla moda, all’arte visiva – nuovi paesi sulla base di un’utopia, un desiderio di testimonianza, un’urgenza espressiva, come risposta alla crisi globale. Il bando di concorso scade il 22 maggio 2009.

fonte: www.esterni.it