Da oggi il Centro Studi Kairòs adotterà l’ecofont di Dornbush Century Gothic.

Da oggi il Centro Studi Kairòs adotterà l’ecofont di Dornbush Century Gothic perchè più ‘ecologico’.

Un professore di biologia, Matt Dornbush, ha avuto un’idea leggendo un numero del National Geographic in cui si parlava di un eco-font che, grazie a dei minuscoli puntini bianchi all’interno dei caratteri, permetteva di risparmiare il 15-20% dell’inchiostro. Problema è che l’eco-font non è disponibile su tutti i computer e deve essere scaricato ed installato a parte, e non tutti possono o sanno farlo. L’idea del professore è stata quella di utilizzare un font disponibile in tutti i PC: Century Gothic; questo font si è dimostrato ancora più ‘ecologico‘ poiché, grazie alle linee più sottili, permette un risparmio di circa il 30% rispetto al classico Arial utilizzato per le email.
Resta un piccolo lato negativo: Century Gothic è più largo di Arial e  occupa più spazio; quindi potrebbe servire un maggior quantitativo di carta per stampare documenti molto lunghi.
La cosa positiva è che probabilmente i ragazzi si abitueranno ad utilizzare questo font, e manterranno l’abitudine anche al di fuori dell’Università, nella loro vita professionale; probabilmente cambiare font non salverà il pianeta, ma comunque risparmiare un po’ di soldi fa comodo a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...